Felafel

Ingredienti

  • Cipolle 1
  • Aglio 2 spicchi
  • Aneto una spolverata
  • Ceci 300 g
  • Cumino in polvere 1 cucchiaino
  • Sale q.b.
  • Prezzemolo 1 mazzetto
  • Olio di semi 200 ml
  • Pane 200 gr circa

Preparazione

Per preparare i felafel, per prima ammollate i ceci secchi in acqua per almeno 12 ore, fino a che si saranno ammorbiditi. Trascorso questo tempo, scolate e asciugate bene i ceci: dovranno risultare ben asciutti. Ponete i ceci asciutti in un mixer insieme all’aglio, il pane, la cipolla affettata e un mazzetto di prezzemolo. Azionate il mixer: otterete un impasto morbido e omogeneo, che trasferirete in una ciotola. Aggiungete al composto il sale, l’aneto e il cumino , mescolate bene e con il dorso di un cucchiaio compattate bene l’impasto per i felafel. A questo punto, riprendete il vostro impasto per i felafel e provate a formare una pallina: se si sfalda allora l’impasto richiede l’aggiunta di farina. Aggiungetene uno-due cucchiai alla volta, facendo sempre la prova pallina, che dovrà risultare compatta e non sbriciolosa.  Quando il vostro impasto dei felafel avrà raggiunto la giusta consistenza iniziate a formare i felafel: prendete un cucchiaio di impasto, fate una pallina e schiacciatela leggermente a formare un disco. Quando tutti l’impasto sarà finito, fate scaldare l’olio in una padella fonda e friggete i felafel fino a che non saranno ben dorati. Scolateli su carta assorbente e servite i vostri felafel ancora caldi, accompagnandoli con lo çaçiki.

Tzatziki smirneico

Ingredienti

  • Yogurt greco 400 g
  • Aglio 4 spicchi
  • Cetrioli 1
  • Olio d’oliva 4 cucchiai
  • Aneto 3 rametti
  • Sale q.b.
  • Aceto bianco 2 cucchiai

Preparazione

Per prima cosa lavate e grattugiate il cetriolo (con tutta la buccia) molto grossolanamente sul lato grosso della grattugia: ponetelo in un colino contenuto in una ciotola e fate scolare l’acqua di vegetazione per almeno 1 ora. Trascorso il tempo necessario strizzate il cetriolo con il dorso di un cucchiaio. Nel frattempo tritate l’aglio finemente magari passandolo nel frullatore o pestandolo in un mortaio per ricavarne proprio una crema di aglio. Mettete lo yogurt in una terrina e mescolatelo con l’aglio e i cetrioli. A questo punto versate alternatamente l’olio e l’aceto mescolando il tutto con una frusta o un cucchiaio. Per finire aggiustate di sale e aggiungete l’aneto tritato. Potete conservare lo tzatziki smirneico in frigorifero per 3-4 giorni, ricoprendo la superficie con dell’olio e coprendolo con un foglio di pellicola.