Seleziona una pagina

Scopriamo come realizzare un perfetto open bar con la birra, che incentiverà la felicità di ogni invitato del vostro matrimono!

Di suo l’idea di servire birra illimitata agli invitati è ottima,e non solo per noi che ve la forniamo… Se tra gli invitati c’è una buona percentuale di estimatori della birra ne saranno entusiasti!. Esaminiamo però prima un paio di aspetti per non trasformare l’open bar in un bingedrinking adolescenziale.. oppure era proprio questo il nostro intento? Siete pronti per togliere le scarpe da sposa e trascinarvi sulla pista da ballo con una Flavio Gioia in mano?

  1. Per prima cosa scegliamo cosa bere, nonostante i vostri gusti ricercati concentriamoci su qualcosa di semplice e di facile beva come la Flavio Gioia o la rinomata Santa Sofia, in modo da berne il più possibile senza assuefare il palato.
  2. realizziamo per l’open bar un allestimento sofisticato, non allestiamolo tipo tavolo da falò. Addobbiamolo con una composizione floreale dello stesso stile del matrimonio, magari che richiami il bouquet della sposa, spilliamo la birra in bicchieri eleganti o in quelli personalizzati, la nostra postazione da spillatura si presta bene come angolo open bar
  3. Per l’open bar per ottenere un cospicuo risparmio vi consigliamo di chiedere infatti lo spillatore rispetto alle bottiglie, anche per minimizzare il lavoro dei camerieri relativamente allo smaltimento delle bottiglie.
  4. Se c’è un grande consumo di birra possiamo anche procedere con le personalizzazioni, sia della ricetta sia dell’etichetta delle bottiglie se optate per quest’ultime al posto della spillatura.

Cosa fondamentale però dell’organizzazione dell’open bar con la birra è il mettere al corrente gli invitati, si devono portare un ricambio di scarpe comode e non devono prendere impegni dopo la torta!