Dal 21 al 23 Ottobre si è tenuto a Londra Wellcome Italia, fiera organizzata annualmente dalla Camera di Commercio Italiana nel Regno Unito dedicata alle piccole realtà alimentari Italiane. La manifestazione si tiene presso il Royal Horticultural Halls, una sala congressi ottocentesca a pochi metri dal Big Ben.

La rappresentanza campana e salernitana di Arechi Birra

La location è molto raccolta, non è dispersiva e ciò ha portato l’innegabile beneficio di concentrare l’attenzione di visitatori e possibili clienti sulle aziende presenti. Arechi Birra per l’evento ha allestito il suo stand ed ha avuto l’onore di essere l’unica azienda a rappresentare la Campania, una regione che con le sue eccellenze dà quotidianamente un enorme contributo al made in Italy agroalimentare.

La manifestazione è stata inaugurata dall’ambasciatore Italiano e dal presidente della Camera di Commercio Italiana e per tutti i tre giorni si sono tenuti Cooking Show dei maggiori chef Italiani nel Regno Unito, molti dei quali sono presenti anche nei talent show culinari inglesi. Il made in Italy oltremanica è molto apprezzato dai londinesi e dagli italiani, visto che la capitale britannica ospita 800.000 cittadini Italiani, praticamente è la quinta città d’Italia.

Quanto pesa Brexit?

Nelle varie interviste che lo staff Arechi Birra ha concesso su London One Radio, la radio italiana londinese, tra le domande più gettonate riguarda la Brexit, un evento che ha sconvolto molte piccole realtà produttive.

welcome-italia-2016

Nonostante il risultato del voto i prodotti italiani sono sempre i benvenuti nel Regno Unito ed in questa fiera ce n’è stata una forte dimostrazione. Sono stati numerosissimi i visitatori inglesi e del Commonwealth che hanno partecipato alla fiera ed in molti hanno apprezzato Arechi Birra, preferendo stili Inglesi come Sichelgaita, Saracena e Brigante Brutus e ciò che per loro era una novità come la Flavio Gioia, l’assoluta protagonista del Welcome Italia, gli inglesi sono molto appassionati della costiera amalfitana.

Da Italiani, ossia paese nuovo all’arte brassicola, andare nel regno Unito e ricevere complimenti in una nazione birraia è una soddisfazione enorme. Il riscontro e il gradimento è stato così ampio che non sono mancati gli episodi più emozionanti con giovani ed anziani.

La fiera dal punto di vista commerciale inoltre s’è conclusa acquisendo subito un punto di riferimento su Londra, the Green Truffle, ma molte altre novità stanno arrivando! Keep in touch

Ecco alcune foto dell’evento…